BLOG

15 Mag 2020

Bonus pubblicità: quali sono le novità, i requisiti e le scadenze

Anche per il 2020 torna il Bonus Pubblicità ma a seguito dell’Emergenza Covid-19 e del Decreto Cura italia sono cambiate alcune cose.

COS’È IL BONUS PUBBLICITÀ’

Si tratta di un’agevolazione dello Stato erogata in Credito d’Imposta in compensazione F24, incentiva gli investimenti pubblici su giornali (digitali e cartacei), televisione e radio.

Il Bonus è usufruibile dalle Imprese, i lavoratori autonomi, gli enti non Commerciali.

Ma cosa non è ammesso al credito d’imposta?? L’incentivo copre solo la spesa di investimento pubblicitario ma non sono ammesse le spese sostenute per altre forme di pubblicità, come ad esempio i social, come la realizzazione della grafica della pubblicità, banner pubblicitari su porali online, volantini cartacei, la cartellonistica…

COSA È’ CAMBIATO CON IL DECRETO ATTUALE?

le modifiche apportate a marzo 2020 con il DL “Cura Italia” il bonus pubblicità verrà concesso nella misura unica del 30% del valore di tutti gli investimenti effettuati (e non più entro il 75% dei soli investimenti incrementali), nel limite massimo di spesa di 27,5 milioni di euro stabilito ai sensi del comma 3 dell’articolo 57-bis e le nuove domande potranno essere presentate tra il 1° ed il 30 settembre 2020.

Restano valide le domande già presentate tra il 1° ed il 31 marzo 2020.

 

pluralecom

1
Chatta con noi!
Powered by
!!!