BLOG

22 Set 2017
gogole

Si ricerca più sui social network che su Google

Google non è più la fonte principale da cui partono gli utenti per le ricerche sul web: un lento declino iniziato quattro anni fa, come sottolinea Data Science Central.

Un processo lento e per il momento inesorabile: per molti siti il traffico non proviene direttamente da Google, ma dai social media e dalle newsletter, terreni che i webmaster bazzicano sempre di più grazie anche alle crescenti capacità di rivolgersi a un target predefinito di persone, proponendo contenuti tarati sulle esigenze del target stesso.

A penalizzare il motore di ricerca anche la palese predisposizione di Google a promuovere i risultati a pagamento, con un occhio di riguardo per i grandi inserzionisti e i loro prodotti o servizi, minando sempre più la pluralità e la scelta obiettiva.

Tutto questo sembra segnare il futuro di Google…

FONTE: www.wired.it

pluralecom